ricetta per realizzare uno scrub con i fondi di caffe

Come Preparare uno Scrub con Fondi di Caffé

Il caffè è ricco di antiossidanti ed ha delle eccellenti proprietà esfolianti quando applicato sulla pelle. 
Per questo motivo in questo articolo vogliamo proporvi una ricetta per riutilizzare i fondi di caffè ed ottenere uno scrub naturale.
Semplicemente aggiungendo alcune erbe e olii essenziali si può trasformare quello che viene valutato come uno scarto in una manna per la pelle.

ricetta per realizzare uno scrub con i fondi di caffe

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato olii essenziali di rosmarino e arancia con l’aggiunta di foglie di rosmarino fresco e zest di agrumi. Il rosmarino per stimolare la circolazione e il flusso di sangue mentre l’arancia per rivitalizzare il corpo e la mente. 

In ogni caso non abbiate paura di sperimentare diversi olii e erbe per ottenere il risultato che desiderate. Ecco la semplicissima ricetta completa.

Ingredienti

  • 1 tazza di fondi di caffè

  • 1 tazza di sale marino. sale epson o zucchero di canna

  • 5 ml di olio vettore (sentitevi liberi di usarne di più o di meno a secondo di quanto umido desiderate ottenere lo scrub, personalmente lo preferiamo abbastanza secco. Cos’è l’olio vettore? Abbiamo aggiunto un piccolo paragrafo dedicato a fine articolo)

  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino

  • 5 gocce di olio essenziale di arancia

  • un cucchiaino di miele

  • qualche foglia di rosmarino

  • 1 grattatina di zest di arancia o limone

Passaggi

  • Mescolate insieme tutti gli ingredienti e mescolate per bene.

  • Ponetelo in una vaschetta sigillata (in modo che se vi avanzasse potrete conservarlo)

  • Applicate sulla pelle asciutta usando movimenti circolari.

  • Lasciare applicato per qualche minuto

  • Rimuovere il composto sciacquando la pelle con acqua

  • Ricordate di utilizzare il composto entro circa 5 giorni altrimenti il rosmarino e la zest di agrumi potrebbero andare a male. Se preferite avere un composto che duri più giorni potreste anche decidere evitare di utilizzare questi elementi. Il nostro consiglio è comunque quello di preparare piccole quantità da usare in modo diretto.

Cos'è un olio vettore?

Vi avevamo promesso un piccolo paragrafo sull’olio vettore… ed eccolo qui
L’olio vettore è un olio che funge da trasportatore dei principi attivi degli olii essenziali.
Gli olii essenziali infatti vanno usati con moderazione, in quanto utilizzare grandi quantità di questi olii sulla pelle può portare a irritazioni data la loro elevata concentrazione.
Bastano quindi poche gocce per ottenere i benefici dei principi attivi degli olii essenziali, e per poterli applicare sulla pelle la soluzione migliore è appunto quella di diluirli in un olio vettore delicato sulla pelle.

Per il nostro composto in particolare vi consigliamo di utilizzare l’olio di mandorle, ottimo per idratare la pelle.

Se siete curiosi di scoprire quali sono gli altri olii vettori, ecco i più comuni

  • Olio di Argan

  • Olio di Avocado

  • Olio di cocco

  • Olio di Canapa

  • Olio di semi di Lino 

  • Olio di Sesamo

  • Olio di Ricino 

  • Olio di Colza

  • Olio di Macadamia

  • Olio di Macadamia per la cura dei capelli

  • Olio di germe di grano

  • Olio di mandorle

  • Olio di Neem

  • Olio di Amla

Le nostre proposte

Scopri i nostri prodotti in offerta!


CARRELLO
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0